Calcola il tuo risparmio

Compila i campi con i dati del tuo attuale fornitore, e verifica quanto risparmieresti nella tua bolletta dell'energia elettrica utilizzando i nostri servizi!

calcola

REGOLAMENTO PER I PUBBLICI SPETTACOLI

REGOLAMENTO PER I PUBBLICI SPETTACOLI E PER IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE DI VIGILANZA SUGLI SPETTACOLI E I TRATTENIMENTI PUBBLICI

TITOLO I - AMBITO DI APPLICAZIONE

Art. 1 - Definizioni

Ai fini del presente regolamento deve intendersi:

  • per luogo pubblico: quello a cui chiunque può accedere senza alcuna limitazione (es.: vie, piazze);
  • per luogo aperto al pubblico: quello a cui può accedere chiunque, ma a particolari condizioni imposte da chi dispone del luogo stesso (es.: orari, limiti di età, pagamento di un biglietto per l'accesso, ecc.);
  • per luogo esposto al pubblico: quello che ha una collocazione tale che dall'esterno è possibile vedere quanto in esso avviene (es.: un cortile, un locale con finestre prospicienti la pubblica via);
  • per spettacoli: quelle forme di divertimento cui il pubblico assiste in forma passiva (es. cinema, teatro);
  • per trattenimenti: quelle forme di divertimento cui il pubblico partecipa in modo attivo (es.: ballo);
  • per manifestazioni temporanee: le forme di spettacolo o trattenimento che si svolgono per un periodo di tempo limitato, in luoghi non ordinariamente adibiti a dette attività;
  • per allestimenti temporanei: le strutture ed impianti installati per un periodo di tempo limitato, ai fini dello svolgimento di spettacoli o trattenimenti;
  • per locali: l'insieme di fabbricati, ambienti e luoghi destinati allo spettacolo o trattenimento, compresi i servizi vari e disimpegni ad essi annessi;
  • per attività di spettacolo viaggiante: le attività spettacolari, trattenimenti e attrazioni, allestite mediante attrezzature mobili, o installate stabilmente, all'aperto o al chiuso, ovvero in parchi di divertimento. Tali attività sono quelle classificate per tipologia con decreto del Ministro per i beni e le attività culturali, ai sensi dell'art. 4 della legge 18 marzo 1968, n. 337, giusto il D.M. 18 maggio 2007 “Norme di sicurezza per le attività di spettacolo viaggiante”;
  • per attrazione dello spettacolo viaggiante: ogni singola attività dello spettacolo viaggiante compresa nella sezione I dell'apposito elenco ministeriale (autoscontro, giostra per bambini, ecc.), giusto il D.M. 18.5.2007;
  • per parco di divertimento: il complesso di attrazioni, trattenimenti ed attrezzature dello spettacolo viaggiante rispondente alle tipologie previste nell'elenco di cui all'art. 4 della L. 337/1968 destinato allo svago, alle attività ricreative e ludiche, insistente su una medesima area e per il quale è prevista una organizzazione, comunque costituita, di servizi comuni, giusto il D.M. 18.5.2007;
  • squadra di sorveglianza della manifestazione: è costituita da addetti alla lotta antincendio, incaricati di assicurare, tra l’altro - durante l’attività - l’osservanza delle condizioni di esercizio imposte dall’Autorità competente ai fini della sicurezza.

continua

adige servizi srl società di servizi condivisa - comuni partecipanti

comune di

solesino

comune di

anguillara veneta

comune di

pozzonovo

comune di

pernumia